Reddito di inclusione per contrastare la povertà E-mail
AREA PUBBLICA COORDINAMENTO - RE.I.
Su proposta del Ministro del lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti, nel Consiglio dei Ministri di martedì 29 agosto 2017, è stato approvato, in esame definitivo, un decreto legislativo di attuazione della legge sul contrasto della povertà, il riordino delle prestazioni di natura assistenziale e il rafforzamento del sistema degli interventi e dei servizi sociali (legge 15 marzo 2017, n. 33).
 
Sentenza della Corte di Cassazione (S.U.) n. 20494 del 09.05.2017
SANITÀ - INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA

Trasporto disabili, anche l’Asl concorre alle spese

I costi relativi al servizio di trasporto dei disabili, finalizzato all'esecuzione delle terapie riabilitative, predisposto e organizzato dalle Ausl, deve essere ripartito in misura paritaria tra le Ausl e i Comuni coinvolti nel servizio. Questa la decisione presa a Sezioni unite dalla Corte di cassazione con la sentenza numero 20494 depositata ieri.

La vicenda si svolge in Puglia dove l’articolo 7/2003 pone a carico dei Comuni il 60% delle spese e il 40% all’Asl. Essendo gli anni in discussione il 2001 e il 2002 - per una somma di 348mila euro - i giudici hanno deciso di fare 50-50 leggi tutto

scarica la sentenza
 
AVVISO - Minori Stranieri non accompagnati E-mail
SERVIZI SOCIALI - Immigrazione

Qualificazione del sistema nazionale di prima accoglienza dei Minori Stranieri non Accompagnati (MSNA)

Con l’obiettivo di far fronte al massiccio afflusso migratorio, che ha ormai superato il carattere della “emergenzialità” ed assunto connotati di persistenza strutturale, il Ministero dell’Interno ha adottato un avviso, con una dotazione complessiva di euro € 52.030.000,00, per la realizzazione di ulteriori progettualità finalizzate alla prima accoglienza di minori stranieri non accompagnati. Detti interventi si aggiungono ai 20 progetti finanziati a valere sul FAMI con l’Avviso prot. n. 6715 del 22/04/2016, allo scopo di potenziare il sistema nazionale di accoglienza in favore di questo target particolarmente vulnerabile.

I soggetti proponenti potranno presentare le proposte progettuali esclusivamente mediante procedura telematica, previa registrazione che sarà possibile a partire dalle ore 12.00 dell’11 agosto 2017, accedendo tramite il sito del Ministero dell’Interno.

scarica la documentazione

 

I soggetti proponenti potranno presentare le proposte progettuali - dopo la registrazione - a partire dalle ore 12 del 29 gennaio 2016, esclusivamente mediante procedura telematica. Per questo è attivo il link https://fami.dlci.interno.it , a partire dalle ore 12 del 29 gennaio 2016. Coloro che intendono presentare i progetti dovranno dotarsi di una casella di posta elettronica certificata (PEC) e firma digitale.

Le proposte progettuali potranno essere presentate a partire dalle ore 12 del 29 gennaio 2016, fino alle ore 16 del 3 marzo 2016.

Solo per l’Avviso 'Piani regionali per la formazione civico linguistica' il termine di scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è alle ore 16 del 10 marzo 2016.

Una procedura di Help Desk è attiva per la richiesta di informazioni in sede di proposizione delle proposte progettuali.

 
Reddito di inclusione per contrastare la povertà E-mail
AREA PUBBLICA COORDINAMENTO - RE.I.
Il 2 agosto le Commissioni della Camera hanno concluso l'esame dello schema di decreto attuativo del reddito di inclusione, che mira a contrastare la povertà nel nostro paese. Sono interessate 1,8 milioni di persone di cui 800 mila minori. Le domande per accedere al REI potrebbero essere presentate dal 1 dicembre 2017 e l'erogazione sarebbe operativa già a partire dal 1 gennaio 2018. Si prevede un sussidio che durerà 18 mesi, seguito da una sospensione di altri 6, per poi, dopo aver preso in esame il caso, essere ripristinato per altri 18. Esistono pareri discordanti sulla sospensione del reddito di inclusione, infatti se da un lato la sospensione potrebbe incentivare i beneficiari a compiere azioni per uscire dalla povertà, dall'altro potrebbe dar adito ad una sensazione di abbandono e di sfiducia tra operatori sociali e famiglie interessate. Si prevede di coprire, gradualmente, nel giro di due anni, i bisogni degli aventi diritto.
Scarica GLI ATTI PARLAMENTARI
 
Circolare INPS n. 126 del 22.08.2017 E-mail
AREA PUBBLICA COORDINAMENTO - S.I.A.

La presente circolare fornisce indicazioni in merito all'applicazione del Decreto del 26 luglio 2017 (SIA Aree Sisma), emanato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 190 del 16 agosto 2017.

Scarica LA CIRCOLARE
 
Riforma del terzo Settore
TERZO SETTORE - 2017

Il 28 giugno 2017, il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva gli ultimi tre decreti legislativi (Codice del Terzo Settore, Impresa Sociale, Cinque per Mille) della Legge Delega 6 giugno 2016, n. 106 (Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale). Prima di tale data in attuazione della delega risultava già approvato e pubblicato il Decreto Legislativo 6 marzo 2017, n. 40 "Istituzione e disciplina del servizio civile universale, a norma dell'articolo 8 della legge 6 giugno 2016, n. 106" pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 78 del 3 aprile 2017

I decreti risultano pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale, in particolare:

sulla Gazzetta Ufficiale n. 166 del 18 luglio 2017 è stato pubblicato il Decreto Legislativo 3 luglio 2017 n. 111 "Disciplina dell'istituto del cinque per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche a norma dell'articolo 9, comma 1, lettere c) e d), della legge 6 giugno 2016, n. 106"

sulla Gazzetta Ufficiale n. 167 del 19 luglio 2017 è stato pubblicato il Decreto Legislativo 3 luglio 2017 n. 112 "Revisione della disciplina in materia di impresa sociale, a norma dell'articolo 2, comma 2, lettera c) della legge 6 giugno 2016, n. 106"

Sul supplemento ordinario alla gazzetta ufficiale n. 179 del 2 Agosto 2017 è stato pubblicato il Decreto Legislativo 3 luglio 2017, n. 117 "Codice del Terzo settore, a norma dell'articolo 1, comma 2, lettera b), della legge 6 giugno 2016, n. 106".

Per quest'ultimo saranno necessari 20 decreti ministeriali perché sia pienamente applicabile.

Consiglio regionale del Piemonte - Leggi regionali





Dossier virtuale >


Legge regionale n. 26 del 10 giugno 1993
 
La circolare n. 6300 del 10 agosto 2017 ” Notificazione degli atti" E-mail
SERVIZI SOCIALI - Immigrazione
Con circolare n. 6300 del 10 agosto u.s., la Commissione Nazionale per il diritto di asilo ha comunicato che, in considerazione dell’avvertita esigenza di effettuare ulteriori approfondimenti, anche di carattere tecnico-organizzativo, il sig. Ministro ha disposto la sospensione – sino a nuovo avviso – dell’attuazione delle nuove procedure di notifica degli atti e dei provvedimenti delle Commissioni Territoriali per il riconoscimento della protezione internazionale e della Commissione Nazionale per diritto d’asilo di cui alla circolare 6006 del 27 luglio 2017. Nelle more, gli atti ed i provvedimenti adottati dalle predette Commissioni Territoriali e Nazionale continueranno ad essere notificati secondo le previgenti disposizioni.
Scarica LA  CIRCOLARE n. 6300 del 10 agosto 2017
Scarica LA  CIRCOLARE n. 6006 del 27 luglio 2017
 


Pagina 5 di 83
free pokerfree poker

SANITÀ e SERVIZI SOCIALI

SOTTO LA MOLE

 

COORDINAMENTO

REGIONALE

Enti Gestori

dei Servizi Sociali

RISORSE PUBBLICHE

 24 visitatori online
Utenti : 39
Contenuti : 2386
Link web : 76
Tot. visite contenuti : 618266

Agricoltura Sociale

 

MISURE DI PROTEZIONE

DELLE PERSONE PRIVE DI AUTONOMIA

Tutela, Curatela, Amministrazione di Sostegno, Uffici di Pubblica Tutela

SOSTENITORI E SPONSOR DI PIEMONTE SOCIALE

 


 

Associazione

di Volontariato

La Tavola Rotonda



Sito realizzato da Gianni Zillante by JOOMLA

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento: privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information