Povertà ed esclusione sociale

Le politiche nazionali per l’inclusione sociale si caratterizzano per una gamma di iniziative istituzionale ampie e differenziate.
Le prime si caratterizzano come l’insieme delle misure nazionali volte a sostenere i redditi delle persone e delle famiglie tra le quali, in particolare, si segnalano i più recenti programmi della carta acquisti, le misure a sostegno delle spese di mutuo ipotecario per l’acquisto della prima casa, le agevolazioni per il pagamento delle tariffe elettriche. Una seconda area di interventi è volta all’analisi dei fenomeni emergenti di povertà o allo studio delle condizioni di povertà estreme che richiedono maggiori analisi qualitative e quantitative.

Leggi tutto

 
Dipendenze

 

I cittadini che hanno un problema di dipendenza da una o più sostanze psicoattive legali o illegali (droga, alcol, fumo) o con comportamenti di dipendenza senza uso di sostanza (gioco d’azzardo) vengono accolti dai Servizi di patologie delle dipendenze (Ser.T.), che svolgono attività di prevenzione, educazione sanitaria, cura e riabilitazione. Tali attività sono svolte con l’intervento di équipe multidisciplinari integrate, composte da medici, infermieri, psicologi, educatori e assistenti sociali.

 

Leggi tutto

 
Soglia di povertà assoluta

La soglia di povertà assoluta rappresenta il valore monetario, a prezzi correnti, del paniere di beni e servizi considerati essenziali per ciascuna famiglia, definita in base all'età dei componenti, alla ripartizione geografica e alla tipologia del comune di residenza.

Una famiglia è assolutamente povera se sostiene una spesa mensile per consumi pari o inferiore a tale valore monetario.

 

Calcolo della soglia di povertà assoluta

 
Quando il banco vince sempre

Nel decreto IMU varato dal Governo regalati quasi due miliardi ai signori dell’azzardo. Riducendo drasticamente le condanne stabilite dalla Corte dei Conti, in cambio di un versamento rapido del contante, le concessionarie otterranno infatti un risparmio di quasi due miliardi di euro a scapito dell'erario.

Per capire meglio la vicenda serve però fare un passo indietro: nel 2012, dopo oltre 5 anni di battaglie legali, la Corte dei Conti condanna dieci concessionarie di slot machine al pagamento di una cifra record di 2,5 miliardi di euro. La loro colpa, passata in primo grado, è quella di non aver collegato le macchine alla rete dei Monopoli che ne poteva controllare l'attività. Questa "dimenticanza", andata avanti per anni, prevedeva multe pari a 50 euro per ogni ora di attività "non collegata".

Secondo la Guardia di finanza, e per la richiesta del pm che si occupava del caso, il conto da saldare era in realtà di circa 90 miliardi di euro. (90.000.000.000,00).

La Corte dei Conti tuttavia decise di accogliere la richiesta subordinata di "appena" 2,5 miliardi di euro.

Vista l'enormità delle cifra, assai comoda per manovre politiche di ogni tipo, l'idea di una sanatoria che potesse sbloccare subito parte dei fondi in cambio di una riduzione della multa girava da tempo. Pochi tra gli addetti ai lavori si sono quindi stupiti nel trovarla nel decreto legge sull'Imu, che adesso dovrà però passare dal Parlamento.

 

Per avere un'idea di che cifre stiamo parlando, basti ricordare che il totale delle risorse finanziarie relative al Fondo Nazionale per le Politiche sociali per l'anno 2013 ammonta a circa 344 milioni di euro(€. 343.704.000,00).

 

Corte dei Conti - SEZIONE GIURISDIZIONALE PER IL LAZIO - sentenza n. 214 del 17/02/2012
DECRETO-LEGGE 31 agosto 2013, n. 102 articolo 14, comma 1.
 


Pagina 5 di 6
free pokerfree poker

OLTRE IL CARCERE

ASSISTENTI SOCIALI

 

EDUCATORI PROFESSIONALI

OPERATORI SOCIO SANITARI

Tutela, Curatela,

Amministrazione di Sostegno


Sito realizzato da Gianni Zillante by JOOMLA

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento: privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information