Il nucleo familiare
Articolo 3 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159: Il nucleo familiare del richiedente é costituito dai soggetti componenti la famiglia anagrafica alla data di presentazione della DSU, fatto salvo quanto stabilito dal presente articolo.

Articolo 4 del Decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 1989, n. 223 "Approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente"

Famiglia anagrafica

Articolo 5 del Decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 1989, n. 223 "Approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente"

Convivenza anagrafica



Prestazioni sociali, prestazioni sociali agevolate e funzioni amministrative relative alla materia della Beneficenza pubblica
Articolo 2 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159: L'ISEE è lo strumento di valutazione, attraverso criteri unificati, della situazione economica di coloro che richiedono prestazioni sociali agevolate.

Articolo 1 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159: Prestazioni Sociali si intendono, ai sensi dell'articolo 128, del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, nonché dell'articolo 1, comma 2, della legge 8 novembre 2000, n. 328, tutte le attività relative alla predisposizione ed erogazione di servizi, gratuiti ed a pagamento, o di prestazioni economiche destinate a rimuovere e superare le situazioni di bisogno e di difficoltà che la persona umana incontra nel corso della sua vita, escluse soltanto quelle assicurate dal sistema previdenziale e da quello sanitario, nonché quelle assicurate in sede di amministrazione della giustizia.

Articolo 1 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159: Prestazioni Sociali Agevolate si intendono, le prestazioni sociali non destinate alla generalità dei soggetti, ma limitate a coloro in possesso di particolari requisiti di natura economica, ovvero prestazioni sociali non limitate dal possesso di tali requisiti, ma comunque collegate nella misura o nel costo a determinate situazioni economiche, fermo restando il diritto ad usufruire delle prestazioni e dei servizi assicurati a tutti dalla Costituzione e dalle altre disposizioni vigenti.

Allegato al Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 8 marzo 2013 Definizione delle modalità di rafforzamento del sistema dei controlli dell'ISEE - Elenco delle prestazioni sociali agevolate, condizionate all'ISEE

Tabella allegata al Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 16 dicembre 2014, n. 206 Regolamento recante modalità attuative del Casellario dell'assistenza, a norma dell'articolo 13 del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122 - Elenco delle prestazioni sociali

Articolo 22 (Funzioni Amministrative relative alla materia della Beneficenza Pubblica) e 23 (Specificazione) del Decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1977, n. 616 "Attuazione della, delega di cui all'art. 1 della legge 22 luglio 1975, n. 382.

Nomenclatore degli interventi e servizi sociali



Pubblicato il Rapporto di monitoraggio ISEE del 2016
LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI - ISEE

Nel 2016 oltre 4,5 milioni di nuclei familiari hanno presentato la dichiarazione: la percentuale maggiore nel Mezzogiorno, dove quasi una persona su tre ha ottenuto il riconoscimento dell'ISEE.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato il Rapporto di monitoraggio sull'ISEE relativo al 2016, seconda annualità di implementazione della riforma avviata il 1° gennaio 2015.

Nel 2016 sono stati oltre 4 milioni e mezzo i nuclei familiari che hanno presentato una dichiarazione a fini ISEE, per un totale di oltre 14 milioni di individui pari al 23,4% della popolazione residente. La crescita è di circa il 6% rispetto all'anno precedente, in recupero rispetto al calo registrato nel 2015 in occasione della riforma leggi tutto

Scarica LE TAVOLE DEL RAPPORTO
 
Deliberazione della Giunta Regionale 26 gennaio 2018, n. 16-6411
ATTI REGIONALI IN MATERIA DI ISEE

D.G.R. 26 gennaio 2018, n. 16-6411

sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 5 del 1 febbraio 2018 è stata pubblicata la Deliberazione della Giunta Regionale 26 gennaio 2018, n. 16-6411: "Proroga della D.G.R. n. 10-881 del 12/01/2015 in materia di linee guida per l'applicazione della normativa I.S.E.E., di cui al D.P.C.M. 5 dicembre 2013, n. 159".

 
Carta della Famiglia
SOGLIE NAZIONALI

CARTA DELLA FAMIGLIA misura prevista dal Decreto del MLPS 20 settembre 2017: soglia ISEE non superiore a € 30.000,00

 
R.E.I. - Reddito di Inclusione
SOGLIE NAZIONALI

R.E.I. misura introdotta dal Decreto Legislativo 15 settembre 2017, n. 147: soglia ISEE non superiore a € 6.000,00

 
Decreto Direttoriale n. 138 del 13 aprile 2017
LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI - ISEE

Pubblicato nella sezione pubblicità legale del sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali il Decreto interministeriale del 13 aprile 2017 di approvazione del modello tipo di dichiarazione sostitutiva unica (DSU), nonché delle relative istruzioni per la compilazione, ai sensi dell'articolo 10, comma 3, del D.P.C.M. n. 159/2013

Scarica il Decreto
 
Deliberazione della Giunta Regionale 29 dicembre 2016, n. 35-4509
ATTI REGIONALI IN MATERIA DI ISEE

Deliberazione della Giunta Regionale 29 Dicembre 2016, n. 35-4509

Proroga linee guida per la gestione transitoria dell'applicazione della normativa I.S.E.E. di cui al D.P.C.M. 5 dicembre 2013, n. 159, contenuta nella D.G.R. n. 10-881 del 12.01.2015.

 
Simulazione del Calcolo dell'ISEE Ordinario
INPS - ISEE

SIMULATORE INPS

Dal 29.12.2016 è stato rilasciato sul sito dell’Inps un nuovo applicativo che consente il calcolo simulato dell'ISEE ordinario.

Lo strumento è stato elaborato per rispondere alle esigenze espresse da cittadini e soggetti istituzionali, a vario titolo interessati all’uso dell’ISEE come parametro di misurazione della situazione economica delle famiglie.

Questa procedura offre la possibilità al cittadino di avere, in tempo reale, un indicatore che simula il valore ISEE in assenza della presentazione della DSU. Il nuovo applicativo fornisce uno strumento di guida ed orientamento che permette all’utente di comprendere la situazione economica del proprio nucleo familiare, al fine di valutare in anticipo il potenziale accesso alle prestazioni sociali agevolate.

Per poter accedere alla nuova funzionalità di simulazione del calcolo dell’ISEE ordinario basta collegarsi al sito dell’Istituto attraverso il seguente link: https://servizi2.inps.it/servizi/Iseeriforma/FrmSimOrdHome.aspx

Il valore calcolato all’esito della simulazione non sostituisce il valore ufficiale che si ricava unicamente dall’attestazione ISEE rilasciata a seguito di presentazione della DSU, infatti mentre il simulatore si basa esclusivamente sulle informazioni anche aggregate di reddito e patrimonio inserite dall’utente negli appositi campi, l’attestazione ISEE è calcolata sui dati di reddito e patrimonio verificati dall’INPS e da Agenzia dell’Entrate.

 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  6 
  •  7 
  •  8 
  •  9 
  •  Succ. 
  •  Fine 


Pagina 1 di 9
free pokerfree poker

GIURISPRUDENZA

 

ATTI REGIONALI

NORMATIVA

ISEE

SOGLIE NAZIONALI

 

ALTRI ATTI, NOTIZIE

INFORMAZIONI IN MATERIA

ISEE


Sito realizzato da Gianni Zillante by JOOMLA

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento: privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information