Il nucleo familiare
Articolo 3 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159: Il nucleo familiare del richiedente é costituito dai soggetti componenti la famiglia anagrafica alla data di presentazione della DSU, fatto salvo quanto stabilito dal presente articolo.

Articolo 4 del Decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 1989, n. 223 "Approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente"

Famiglia anagrafica

Articolo 5 del Decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 1989, n. 223 "Approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente"

Convivenza anagrafica



Prestazioni sociali, prestazioni sociali agevolate e funzioni amministrative relative alla materia della Beneficenza pubblica
Articolo 2 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159: L'ISEE è lo strumento di valutazione, attraverso criteri unificati, della situazione economica di coloro che richiedono prestazioni sociali agevolate.

Articolo 1 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159: Prestazioni Sociali si intendono, ai sensi dell'articolo 128, del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, nonché dell'articolo 1, comma 2, della legge 8 novembre 2000, n. 328, tutte le attività relative alla predisposizione ed erogazione di servizi, gratuiti ed a pagamento, o di prestazioni economiche destinate a rimuovere e superare le situazioni di bisogno e di difficoltà che la persona umana incontra nel corso della sua vita, escluse soltanto quelle assicurate dal sistema previdenziale e da quello sanitario, nonché quelle assicurate in sede di amministrazione della giustizia.

Articolo 1 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159: Prestazioni Sociali Agevolate si intendono, le prestazioni sociali non destinate alla generalità dei soggetti, ma limitate a coloro in possesso di particolari requisiti di natura economica, ovvero prestazioni sociali non limitate dal possesso di tali requisiti, ma comunque collegate nella misura o nel costo a determinate situazioni economiche, fermo restando il diritto ad usufruire delle prestazioni e dei servizi assicurati a tutti dalla Costituzione e dalle altre disposizioni vigenti.

Allegato al Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 8 marzo 2013 Definizione delle modalità di rafforzamento del sistema dei controlli dell'ISEE - Elenco delle prestazioni sociali agevolate, condizionate all'ISEE

Tabella allegata al Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 16 dicembre 2014, n. 206 Regolamento recante modalità attuative del Casellario dell'assistenza, a norma dell'articolo 13 del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122 - Elenco delle prestazioni sociali

Articolo 22 (Funzioni Amministrative relative alla materia della Beneficenza Pubblica) e 23 (Specificazione) del Decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1977, n. 616 "Attuazione della, delega di cui all'art. 1 della legge 22 luglio 1975, n. 382.

Nomenclatore degli interventi e servizi sociali



SOCIAL CARD
SOGLIE NAZIONALI

SOCIAL CARD introdotta nel 2008

art. 81, comma 32, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133

Comunicato del Ministero dell'Economia e delle Finanze
 
SOCIAL CARD
SOGLIE NAZIONALI

SOCIAL CARD introdotta con Legge di stabilità 2015:soglia ISEE non superiore a € 3.000,00

 
BONUS ELETTRICITÀ
SOGLIE NAZIONALI

BONUS ELETTRICITÀ:

- nucleo familiare con ISEE non superiore a € 7.000,00

- nucleo familiare con più di tre figli a carico: ISEE non superiore a € 20.000,00

- nucleo familiare presso il quale vive un malato grave che debba utilizzare una macchina elettromedicale per il mantenimento in vita: nessun limite ISEE

Determinazione 1/DCCA/2015 Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico
 
ASSEGNI NUCLEI FAMILIARI con almeno tre figli
SOGLIE NAZIONALI

ASSEGNI NUCLEI FAMILIARI con almeno tre figli: ISEE inferiore alla soglia di € 8.555,99

Articolo 13, c. 1, del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159

Rivalutazione, per l'anno 2015, della misura e dei requisiti economici dell'assegno per il nucleo familiare numeroso e dell'assegno di maternità.

Circolare INPS n. 48 del 20 febbraio 2015

Assegno per il nucleo familiare e assegno di maternità concessi dai Comuni. Nuove soglie ISEE

 
Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio - sentenza 2459/2015 del 19 novembre 2014
GIURISPRUDENZA IN MATERIA DI ISEE

Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio - sentenza 2459/2015

I giudici annullano il D.P.C.M. nella parte in cui prevede franchigie variabili a seconda che il disabile sia maggiorenne o minorenne

 
Corte Costituzionale - Sentenza n. 8 del 26 gennaio 2015
GIURISPRUDENZA IN MATERIA DI ISEE
Corte Costituzionale - Sentenza n. 8 del 26 gennaio 2015

Regione Marche - Articolo 8 della Legge Regionale 23 dicembre 2013, n. 49
 
Determinazione del Commissario Straordinario n. 1 del 22 gennaio 2015
INPS - ISEE

Convenzione tra l'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ed i centri di assistenza fiscale (CAF) per l'attività relativa alla certificazione ISEE per l'anno 2015

Scarica La convenzione
 


Pagina 6 di 9
free pokerfree poker

GIURISPRUDENZA

 

ATTI REGIONALI

NORMATIVA

ISEE

SOGLIE NAZIONALI

 

ALTRI ATTI, NOTIZIE

INFORMAZIONI IN MATERIA

ISEE


Sito realizzato da Gianni Zillante by JOOMLA

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento: privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information