Dopo di noi, ripartito il fondo 2018: sono 51,1 milioni E-mail
RISORSE PUBBLICHE - FONDO NAZIONALE "DOPO DI NOI"

Il fondo è destinato alle persone con didabilità grave, prive del sostegno familiare. L’assegnazione è prevista dal decreto interministeriale Lavoro, Disabilità, Salute, Economia. Il Fondo è stato istituito dalla legge 112/2016, che ha stanziato 90 milioni per il 2016, 38,3 per il 2017 e 56,1 milioni per il 2018, ridotti a 51,1 milioni dalla legge di bilancio 2018

 

Alla Regione Piemonte assegnati €. 3.699.113,86.

Scarica il decreto
 
"IMPRESA SOCIALE - DECRETO CORRETTIVO" E-mail
TERZO SETTORE

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 185 del 10 agosto 2018, è stato pubblicato il Decreto Legislativo 20 luglio 2018, n. 95: "Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 112, recante revisione della disciplina in materia di impresa sociale, ai sensi dell'articolo 1, comma 7, della legge 6 giugno 2016, n. 106".
scarica il Decreto Legislativo 20 luglio 2018, n. 9
 
Deliberazione della Giunta Regionale 20 luglio 2018, n. 25-7250
ATTI REGIONALI IN MATERIA SOCIALE - Strutture

D.G.R. 20 luglio 2018, n. 25-7250

sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 32 del 9 agosto 2018 è stata pubblicata la Deliberazione della Giunta Regionale 20 luglio 2018, n. 25-7250: "Centri diurni socio-riabilitativi per minori di cui alla D.G.R n. 25-5079 del 18/12/2012. Conclusione fase sperimentale e aggiornamento fabbisogno regionale. Integrazione requisiti di cui alla D.G.R. n. 25-5079 del 18/12/2012 e s.m.i".

 
Fondo per la lotta alla povertà e all'esclusione sociale - Criteri di riparto E-mail
RISORSE PUBBLICHE - FONDO PER LA LOTTA ALLA POVERTÀ

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale (G.U Serie Generale n. 155 del 06.07.2018) il decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 18 maggio 2018: "Criteri di riparto del Fondo per la lotta alla povertà e all'esclusione sociale e l'adozione del Piano per gli interventi e i servizi sociali di contrasto alla povertà, ai sensi, rispettivamente, dell'articolo 7, comma 4 e dell'articolo 21, comma 6, lettera b), del decreto legislativo 15 settembre 2017, n. 147".

Scarica il decreto 18 maggio 2018
 
Deliberazione del Consiglio regionale 10 luglio 2018, n. 306 - 29185
SANITÀ - INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA

D.C.R. 10 luglio 2018, n. 306 - 29185

sul supplemento ordinario n. 1 al Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 30 del 26 luglio 2018 è stata pubblicata la Deliberazione del Consiglio regionale 10 luglio 2018, n. 306 - 29185: "Recepimento dell’Accordo tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano sancito in sede di Conferenza Stato-Regioni in data 15 settembre 2016 sul Piano nazionale della cronicità e approvazione delle linee di indirizzo regionali per le annualità 2018 - 2019".

DOSSIER
 
Deliberazione della Giunta Regionale 29 giugno 2018, n. 34-7141
SERVIZI SOCIALI - Oltre il carcere

D.G.R. 29 giugno 2018, n. 34-7141

sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 29 del 19 luglio 2018 è stata pubblicata la Deliberazione della Giunta Regionale 29 giugno 2018, n. 34-7141: "Prosecuzione degli interventi di Giustizia riparativa (Progetto Riparazione) volti all'inserimento dei minori sottoposti a provvedimenti penali in attivita' di utilita' sociale e di mediazione penale per la riduzione del danno. Spesa di Euro 50.000,00 (cap. 179629/2018)".

 
Determinazione Dirigenziale 12 giugno 2018, n. 663 E-mail
PIEMONTE SOCIALE - Agricoltura Sociale

D.D. 12 giugno 2018, n. 663

sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 29 del 19 luglio 2018 è stata pubblicata la Determinazione Dirigenziale 12 giugno 2018, n. 663: "Elenco Regionale delle Fattorie Didattiche del Piemonte. Aggiornamento Giugno 2018".

 
Guida agli interventi a favore delle persone disabili 2018 E-mail
PUBBLICAZIONI - 2018

Guida agli interventi a favore delle persone disabili

 

edizione 2018

 
Educatori professionali E-mail
operatori dei servizi sociali - Educatori Professionali

il Consiglio Universitario Nazionale spiega al Miur come dovrà essere il corso di formazione intensiva

Oggi la professione di educatore professionale socio-pedagogico può essere, secondo il parere del Cun, svolta solo dopo aver conseguito la laurea in Scienze dell’educazione e della formazione, ma in via transitoria (2018-2020) anche da alcune categorie di soggetti senza laurea con il solo superamento di un corso intensivo di formazione per complessivi 60 crediti. Secondo il Cun il corso dovrà sistematizzare la cultura professionale di base nelle scienze dell’educazione e della formazione per gestire attività di educazione e formazione nei diversi servizi educativi e formativi leggi tutto

 


Pagina 4 di 78
free pokerfree poker

SOSTENITORI E SPONSOR DI PIEMONTE SOCIALE

 


 

Associazione

di Volontariato

La Tavola Rotonda



Sito realizzato da Gianni Zillante by JOOMLA

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento: privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information