Consultazione on line sul P.D.L. regionale n. 257 E-mail
AREA PUBBLICA COORDINAMENTO - Regione Piemonte

Le Commissioni IV e VI del Consiglio Regionale del Piemonte hanno ravvisato l'opportunità di indire una consultazione on line sulla proposta di legge n. 257 recante “Disposizioni in materia di promozione e valorizzazione della famiglia e della genitorialità in ambito regionale. Modifiche alle leggi regionali 8 gennaio 2004, n. 1 (Norme per la realizzazione del sistema regionale integrato di interventi e servizi sociali e riordino della legislazione di riferimento) e 15 gennaio 1973, n. 3 (criteri generali per la costruzione, l'impianto, la gestione ed il controllo degli asili nido comunali costruiti e gestiti con il concorso dello Stato di cui alla Legge 6 dicembre 1971, n. 1044 e con quello della Regione)“, con richiesta di invio memorie entro il 21 luglio 2017.

E' possibile procedere al reperimento del provvedimento ed al conseguente invio delle memorie attraverso il sito del Consiglio Regionale (http://www.cr.piemonte.it/)

 
Terzo settore: al via la riforma
TERZO SETTORE - 2017

Semaforo verde al Consiglio dei Ministri del 28 giugno

Trecentomila associazioni, 1 milione di lavoratori, 5 milioni di volontari. Sono i numeri dei soggetti interessati dai decreti legislativi approvati dal consiglio dei ministri sul codice del terzo settore, l'impresa sociale e la nuova disciplina del cinque per mille.

Il ministro del lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti, in conferenza stampa con il sottosegretario Luigi Bobba, parla di "un riconoscimento politico e normativo a questo grande mondo", volto a "superare elementi di frammentazione della normativa e anche per introdurre elementi di innovazione" leggi tutto

Consiglio regionale del Piemonte - Leggi regionali





Dossier virtuale >


Legge regionale n. 26 del 10 giugno 1993
 
DECRETO Direttoriale n. 239 del 28.06.2017 E-mail
AREA PUBBLICA COORDINAMENTO - S.I.A.

“Sostegno per l’inclusione attiva” (SIA)

Sul sito istituzionale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è stato pubblicato il DECRETO Direttoriale n. 239 del 28.06.2017 con cui sono stati approvati gli elenchi delle ulteriori proposte progettuali di attuazione del SIA  ammissibili a finanziamento ai sensi dell’Avviso n. 3/2016.

Scarica Il Decreto
 
Immigrazione: Rapporto annuale SPRAR E-mail
SERVIZI SOCIALI - Immigrazione

Nel Rapporto annuale della SPRAR (sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) evidenzia tra l’altro che nel 2016 sono stati accolti 2.898 minori.

Sempre nel 2016 i progetti finanziati dal Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell'asilo (Fnpsa), che rappresentano la rete strutturale dello Sprar, beneficiato 34.039 persone.

La rete degli enti locali che ha reso possibile l'accoglienza è stata pari a 555 unità, di cui 491 comuni e 27 province.

Nel 2016 si è potuto contare su una maggiore disponibilità di posti grazie alla graduale attivazione di 35 nuovi progetti per minori non accompagnati leggi tutto

scarica l'ATLANTE 2016

 

I soggetti proponenti potranno presentare le proposte progettuali - dopo la registrazione - a partire dalle ore 12 del 29 gennaio 2016, esclusivamente mediante procedura telematica. Per questo è attivo il link https://fami.dlci.interno.it , a partire dalle ore 12 del 29 gennaio 2016. Coloro che intendono presentare i progetti dovranno dotarsi di una casella di posta elettronica certificata (PEC) e firma digitale.

Le proposte progettuali potranno essere presentate a partire dalle ore 12 del 29 gennaio 2016, fino alle ore 16 del 3 marzo 2016.

Solo per l’Avviso 'Piani regionali per la formazione civico linguistica' il termine di scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è alle ore 16 del 10 marzo 2016.

Una procedura di Help Desk è attiva per la richiesta di informazioni in sede di proposizione delle proposte progettuali.

 
Politiche sociali: E-mail
RISORSE PUBBLICHE - FONDO NAZIONALE PER LE POLITICHE SOCIALI

in arrivo 212 milioni per le Regioni

“Buone notizie per le politiche sociali del nostro Paese. Il Governo rispetta l’impegno assunto con le Regioni e nel decreto sul reddito di inclusione, come misura nazionale di contrasto alla povertà, prevede 212 milioni attribuiti alle Regioni con gli stessi criteri di riparto e modalità del Fondo nazionale per le politiche sociali”, ad annunciarlo è il presidente della Conferenza delle Regioni, leggi tutto

 
Minori stranieri non accompagnati: E-mail
SERVIZI SOCIALI - Immigrazione

L'atlante di "Save the children"

Tra il 2011 e 2016 è drammaticamente cresciuto il numero di minori stranieri non accompagnati arrivati nel nostro Paese. In particolare è triplicato il numero di under 14 e quadruplicato quello delle ragazze . Sono questi i dati principali contenuti nel primo “Atlante dei Minori Stranieri non Accompagnati in Italia”, Save the Children che raccoglie anche le storie e le mappe dei percorsi di minori migranti, della loro nuova vita in Italia attraverso un periodo di 6 anni a partire dalle “Primavere arabe” del 2011 leggi tutto
scarica l'atlante versione integrale
 
Lotta alla povertà E-mail
AREA PUBBLICA COORDINAMENTO - Conferenza delle Regioni

Primo sì del Governo al reddito di inclusione

Il Consiglio dei ministri approva il decreto legislativo che introduce in Italia “una misura nazionale di contrasto alla povertà”, e cioè il reddito di inclusione. Ora il provvedimento dovrà acquisire i pareri delle commissioni parlamentari competenti.

Si tratta di un decreto che attua la delega approvata a marzo e segue il Memorandum d'intesa firmato ad aprile dal premier Paolo Gentiloni leggi tutto

 
Intesa sul Fondo Nazionale Politiche Giovanili per l'anno 2016 E-mail
RISORSE PUBBLICHE - FONDO NAZIONALE PER LE POLITICHE GIOVANILI

Intesa del 25 maggio 2017 tra il Governo, le Regioni, le Province autonome di Trento e Bolzano e gli Enti locali sulla ripartizione del “Fondo nazionale per le politiche giovanili di cui all’art. 19, comma 2, del decreto legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248, relativamente alla quota parte a livello regionale e locale” per l’anno 2017.

Scarica le raccomandazioni
 
Deliberazione della Giunta Regionale 2 maggio 2017, n. 29-4950
AREA PUBBLICA COORDINAMENTO - Regione Piemonte

D.G.R. 2 maggio 2017, n. 29-4950

sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 21 del 25 maggio 2017 è stata pubblicata la Deliberazione della Giunta Regionale 2 maggio 2017, n. 29-4950:"Art. 4, comma 1, lettera k della legge regionale n. 1/2004. Disposizioni sulle modalità di rendicontazione dell'attività svolta a livello locale e delle spese relative. Revoca delle Deliberazioni della Giunta regionale n. 23-12502/2004 e n. 2-2157/2011"

 


Pagina 2 di 62
free pokerfree poker

 

MISURE DI PROTEZIONE

DELLE PERSONE PRIVE DI AUTONOMIA

Tutela, Curatela, Amministrazione di Sostegno, Uffici di Pubblica Tutela

SOSTENITORI E SPONSOR DI PIEMONTE SOCIALE

 


 

Associazione

di Volontariato

La Tavola Rotonda



Sito realizzato da Gianni Zillante by JOOMLA

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento: privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information