Bando a Sportello E-mail
AREA PUBBLICA COORDINAMENTO - Regione Piemonte


Azioni di politica attiva del lavoro per la realizzazione di Progetti di Pubblica Utilità

I Progetti di Pubblica Utilità (PPU) consistono in iniziative di carattere straordinario, che prevedono l’inserimento temporaneo dei partecipanti in imprese private, attraverso l’istituto del tirocinio, per svolgere, per conto del soggetto pubblico proponente, lavori di pubblica utilità. Il partenariato pubblico-privato così costituito può partecipare al Bando, presentando domanda nel periodo di apertura degli sportelli. Il primo sportello sarà attivo dal 27/03/2017 al 05/05/2017; il secondo sportello sarà attivo dal 29/01/2018 al 28/02/2018 leggi tutto

scarica il bando
 
Governo-Regioni su politiche sociali e non autosufficienza E-mail
AREA PUBBLICA COORDINAMENTO - Conferenza delle Regioni

Volontà comune di ripristinare la disponibilità delle risorse

Il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, ha incontrato il 17 marzo il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Stefano Bonaccini, l’Assessore Massimo Garavaglia, Coordinatore della Commissione Affari Finanziari, e l’Assessore Vittorino Facciolla, Coordinatore della Commissione Politiche Sociali della Conferenza delle Regioni. L’incontro leggi tutto

 
D.P.C.M. 12 gennaio 2017 E-mail
SANITÀ - INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA

NUOVI LEA - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 12 gennaio 2017

Sul supplemento ordinario n. 15 alla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 65 del 18 marzo 2017 è stato pubblicato il D.P.C.M. 12 gennaio 2017:"Definizione e aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza, di cui all'articolo 1, comma 7, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502.".

 
NUOVI LEA
SANITÀ - INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA

Sul sito del Ministero della salute sono disponibili le slides: "I nuovi Livelli essenziali di assistenza" (pdf), predisposte per scopi divulgativi dalla Direzione generale della programmazione sanitaria (13.3.2017).

 
Mantenimento dell'erogazione dei LEA ANNO 2014
SANITÀ - INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA

Pubblicato il documento elaborato dall’Ufficio  VI  della  Direzione  Generale  della Programmazione Sanitaria sul mantenimento dell'erogazione dei LEA ANNO 2014. Il Piemonte si colloca al terzo posto tra le regioni virtuose.

Adempimento '"mantenimento dell'erogazione dei LEA" attraverso gli indicatori della Griglia Lea - Anno 2014"
 
Drastici Tagli E-mail
RISORSE PUBBLICHE - FONDO NAZIONALE PER LE POLITICHE SOCIALI

Pesanti tagli, concordati tra Governo e Regioni, al Fondo Nazionale per le Politiche Sociali.

Il Fondo Nazionale delle Politiche Sociali passa da €. 311.589.741,00 ad €. 99.762.949,94

intesa Conferenza Stato-Regioni del 23 febbraio 2017
 
Cinque per Mille 2017: le nuove disposizioni E-mail
TERZO SETTORE - Associazioni di volontariato

Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 luglio 2016 sono state introdotte significative novità sul 5 per Mille e in particolare una importante semplificazione per gli enti già iscritti nel 2016.

Per questi enti non sarà più richiesto di presentare ogni anno la domanda di iscrizione, salvo il mantenimento dei criteri che ne hanno permesso l’iscrizione nell’anno 2016 e, nello specifico, per le Organizzazioni di Volontariato essere sempre iscritte al Registro regionale del volontariato di competenza.

L’elenco degli Enti iscritti al 5 per mille sarà aggiornato e pubblicato sul sito www.agenziaentrate.gov.it entro il 31 marzo di ciascun anno.

Eventuali errori rilevati o variazioni intervenute (per esempio: codice fiscale errato, cambio della sede legale o del presidente) dovranno essere comunicati entro il 20 maggio di ogni anno dal legale rappresentante dell’Ente richiedente o da un suo delegato, presso la Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate territorialmente competente.

Attenzione pertanto se intervengono delle variazioni: infatti se cambia il legale rappresentante, la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà trasmessa nel 2016 perde efficacia. C’è dunque l’obbligo per il nuovo rappresentante legale di trasmettere entro il 20 maggio una nuova dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà leggi tutto

 
Determinazione Dirigenziale 20 dicembre 2016, n. 969
RISORSE PUBBLICHE - INTERVENTI A FAVORE DEI NON AUTOSUFFICIENTI

D.D. 20 dicembre 2016, n. 969

sul supplemento ordinario n. 1 al Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 10 del 9 marzo 2017 è stata pubblicata la Determinazione Dirigenziale 20 dicembre 2016, n. 969: "L.R. 10/2010 - D.G.R. n. 65-4430 del 19.12.2016. Assegnazione risorse per le prestazioni in lungoassistenza nella fase di cronicità per complessivi euro 10.400.000,00. Impegni di euro 10.000.000,00 a favore della Città di Torino e di euro 400.000,00 a favore degli Enti gestori delle funzioni socio-assistenziali sul capitolo di spesa 152840 (ass. 100542) del bilancio 2016".

 
Determinazione Dirigenziale 21 dicembre 2016, n. 992
RISORSE PUBBLICHE - PAZIENTI DI PROVENIENZA PSICHIATRICA

D.D. 21 dicembre 2016, n. 992

sul supplemento ordinario n. 1 al Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 10 del 9 marzo 2017 è stata pubblicata la Determinazione Dirigenziale 21 dicembre 2016, n. 992: "Attuazione DD.G.R. n. 74-28035 del 2.8.1999 e n. 43-3596 del 23.7.2001. Finanziamenti per la copertura delle rette socio-assistenziali delle tariffe di ricovero dei pazienti di provenienza psichiatrica. Acconto anno 2016. Riparto e assegnazione agli Enti gestori delle funzioni socio assistenziali. Impegno di Euro 5.037.639,62 sul capitolo 152880 del bilancio 2016 (ass. 101054).".

 


Pagina 7 di 62
free pokerfree poker

 

MISURE DI PROTEZIONE

DELLE PERSONE PRIVE DI AUTONOMIA

Tutela, Curatela, Amministrazione di Sostegno, Uffici di Pubblica Tutela

SOSTENITORI E SPONSOR DI PIEMONTE SOCIALE

 


 

Associazione

di Volontariato

La Tavola Rotonda



Sito realizzato da Gianni Zillante by JOOMLA

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento: privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information