IV COMMISSIONE: FERRARI ILLUSTRA IL SUO PROGRAMMA E-mail
PIEMONTE SOCIALE - home

Un nuovo welfare, tutela di minori, disabili, anziani e famiglie, contrasto alla povertà

L’Assessore alle politiche sociali, alla famiglia e alla casa, Augusto Ferrari, ha illustrato, il 31 luglio 2014, ai componenti della IV Commissione del Consiglio regionale, il suo programma in materia di politiche sociali.

“La mia relazione – ha spiegato Ferrari – ha puntato l’attenzione su alcuni elementi qualificanti, partendo, innanzitutto, da un’analisi per sottolineare come l’attuale sistema di welfare risulti insufficiente rispetto alle nuove questioni sociali emerse negli ultimi anni, in ragione della crisi economica”.

L’Assessore ha dichiarato che:

“Sono state individuate tre linee guida di lavoro. La prima è rappresentata da una costruzione condivisa del Patto per il sociale della Regione Piemonte che ha come obiettivo la definizione dei livelli essenziali degli interventi di politica sociale che l’Amministrazione pubblica reputa inderogabili, soprattutto in ordine a quelle fasce sociali di fragilità che non possono e non devono essere mai abbandonate: minori, disabili e anziani.

La seconda consiste nella predisposizione di una strategia organica e strutturata con tutti gli attori sociali del territorio piemontese finalizzata al contrasto alla povertà, all’impoverimento ed alla vulnerabilità sociale. Il mio obiettivo è quello di intervenire in modo incisivo e concreto su quelle situazioni che, a fronte dell’espulsione dal lavoro, hanno subito una pesante riduzione del reddito o la sua eliminazione, fatti che rendono impossibile far fronte ai costi della vita, in primo luogo a quello dell’abitare (canoni di locazione ed utenza)”.

“La terza linea – ha proseguito Ferrari – si concentra sulle politiche per la famiglia, di sostegno alla genitorialità e alle responsabilità familiari, politiche viste come strumenti di prevenzione al disagio, soprattutto in campo minorile. Pertanto si intendono sostenere progetti di mutuo aiuto tra le famiglie e legati alla mediazione dei conflitti familiari.”

“Ritengo che la discussione in Commissione – ha concluso Ferrari – grazie al contributo di tutti, sia stata positiva e costruttiva ed abbia aiutato anche ad evidenziare altri problemi, come, per esempio l’Alzheimer, la ludopatia, l’affido familiare. Il mio impegno è quello di continuare questo confronto per definire al meglio ed in modo concreto gli interventi da sviluppare.”

 

Atto Senato n. 1429

 
DECRETO 18 luglio 2014 E-mail
AREA PUBBLICA COORDINAMENTO - contabilità

Ulteriore differimento al 30 settembre 2014 del termine per la deliberazione del bilancio di previsione per gli enti locali

 

Con decreto del 18 luglio 2014, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 169 del 23 luglio 2014, il Ministro dell'Interno ha ulteriormente differito il termine per la deliberazione del bilancio di previsione per l'anno 2014 da parte degli enti locali al 31 settembre 2014.

Scarica IL DECRETO
 
Elide Tisi scrive a Ferrari, Reschigna e Saitta E-mail
AREA PUBBLICA COORDINAMENTO - HOME

Due lettere sono state inviate dalla vice presidente Elide Tisi agli assessori regionali Aldo Reschigna (Bilancio), Augusto Ferrari (Politiche sociali della Famiglia e della Casa) e Antonino Saitta (Sanità e Assistenza).

Nelle due note, Elide Tisi mette su tavolo questioni ancora aperte come i fondi per il welfare 2014 e la revoca dei provvedimenti in materia di extra Lea.

Nota extraLEA
Nota sui fondi WELFARE 2014
 
Volontariato piemontese, il 28 settembre 2014 sarà "Open Day" E-mail
TERZO SETTORE - Associazioni di volontariato

Si svolgerà l’ottava edizione della "Giornata regionale del volontariato"

Sarà "Open day " per il volontariato del Piemonte il prossimo 28 settembre. Infatti in quella data si svolgerà l'ottava edizione della "Giornata regionale del volontariato" indetta dal Consiglio regionale del Piemonte e dal Consiglio regionale del volontariato. Questo nuovo modello proposto lascerà ampi margini di manovra alle associazioni che potranno sia proporre, in collaborazione con le istituzioni locali, iniziative collettive di presentazione e promozione delle proprie attività sia proporre visite guidate a strutture da loro gestite o momenti esperienziali rivolti ai cittadini in modo di fare comprendere il costante impegno dedicato agli altri alla tutela dei beni comuni.

La Direzione Politiche Sociali della Regione ha informato, data la complessità della modalità individuata, di avere individuato, quale coordinatore operativo dell'evento il Forum interregionale permanente del volontariato Piemonte e Valle d'Aosta affidandogli il compito di gestire la segreteria dell'evento, il coordinamento della giornata e la distribuzione dei materiali informativi, in modo da garantire la diffusione capillare dell'informazione ed il coinvolgimento delle diverse associazioni di volontariato operanti sul territorio regionale.

 
Conclusioni del Consiglio sulla crisi economica e l’assistenza sanitaria. E-mail
Unione Europea - i Servizi Sociali nell'Unione Europea

Sulla Gazzeta Ufficiale dell'Unione Europea C 217/2 del 10 luglio 2014 sono state pubblicate le Conclusioni del Consiglio sulla crisi economica e l’assistenza sanitaria.

 

 
Determinazione Dirigenziale 19 marzo 2014, n. 143 E-mail
PIEMONTE SOCIALE - home

D.D. 19 marzo 2014, n. 143

sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 29 del 17 luglio 2014 è stata pubblicata la Determinazione Dirigenziale 19 marzo 2014, n. 143 - "PAR FSC 2007-2013. Asse IV. Linea d'azione: Sviluppo e qualificazione dei servizi sociali. Affidamento diretto a Finpiemonte S.p.A. Autorizzazione proroga validita temporale del contratto relativo al Fondo "Potenziamento dei servizi per l'infanzia" fino al 31.12.2015".

 
Premio Persona e Comunità E-mail
PIEMONTE SOCIALE - home

Il Centro Studi Cultura e Società, dopo il successo della 1^ edizione, promuove la II^ edizione del Premio Persona e Comunità, il cui termine, per la presentazione dei progetti è previsto per il 30 ottobre 2014. Il premio a partecipazione gratuita, si propone di valorizzare e diffondere i migliori Progetti finalizzati allo sviluppo, al benessere ed alla cura della persona, realizzati dalle Pubbliche Amministrazioni e dalle organizzazioni di volontariato, per il miglioramento concreto della qualità della vita, in un'ottica di servizi offerti alla persona ed ai cittadini.

Modello di Candidatura
Regolamento
 
Decreto 14 maggio 2014 E-mail
PIEMONTE SOCIALE - home

Decreto 14 maggio 2014

 

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 161 del 14 luglio 2014, è stato pubblicato il Decreto 14 maggio 2014: "Attuazione dell'articolo 6, comma 5, del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 102, convertito, con modificazioni dalla legge 28 ottobre 2013, n. 124 - Morosità incolpevole. (14A05481)

 

Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli di cui all'articolo 6, comma 5, del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 102, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 ottobre 2013, n. 124, pari per l'annualità 2014 - €. 20.000.000,00

 
Delega al Governo per la riforma del Terzo settore E-mail
TERZO SETTORE - 2018

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente e del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti, ha approvato un disegno di legge delega per la riforma del Terzo settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del Servizio civile universale.

Il testo del disegno di legge attribuisce al Governo la delega ad adottare, entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore della legge di delega, uno o più decreti legislativi recanti il riordino e la revisione organica della disciplina degli enti privati del Terzo settore e delle attività che promuovono e realizzano finalità solidaristiche e di interesse generale, anche attraverso la produzione e lo scambio di beni e servizi di utilità sociale in attuazione del principio di sussidiarietà, al fine di sostenere la libera iniziativa dei cittadini associati per perseguire il bene comune, elevare i livelli di cittadinanza attiva, coesione e protezione civile, favorendo la partecipazione, l’inclusione e il pieno sviluppo della persona e valorizzando al contempo il potenziale di crescita ed occupazione del settore.


leggi tutto

scarica il dossier
 


Pagina 71 di 86
free pokerfree poker

SOSTENITORI E SPONSOR DI PIEMONTE SOCIALE

 


 

Associazione

di Volontariato

La Tavola Rotonda



Sito realizzato da Gianni Zillante by JOOMLA

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento: privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information